Cheesecake with mandarin and gingerbread.

Immagine
Cheesecake al mandarino e pan di zenzero.  Questa Cheesecake è perfetta per il periodo natalizio. La crema al formaggio ha il gusto dei mandarini, tipico frutto di questo periodo. Mentre la base ha il profumo delle spezie contenenti nel pan di zenzero . Per questa Cheesecake abbiamo due varianti: quella senza lattosio per gli intolleranti (come me)che va benissimo anche per i vegetariani e quella vegan . I biscotti di Pan di Zenzero sono ricoperti di cioccolato fondente, ovvero quelli che in tedesco si chiamano Lebkuchen .  Ingredienti: 400 ml. succo di mandarini (circa 1kg); 250 g. formaggio spalmabile senza lattosio / soia; 250 g. yogurt bianco senza lattosio / soia; 12 g. di gelatina in fogli vegetale / Agar Agar / Farina semi di carrube; 230 g. di biscotti pan di zenzero ricoperti al cioccolato (Lebkuchen); 50 g. di margarina; 80 g. di zucchero; 100 g. cioccolato fondente per decorazione.  Procedimento: Frullare i biscotti in un mixer. Sciogliere la margarina e aggiungerla ai bis

Slovenia- Nova Gorica

novagorica+slovenia


4 motivi per visitare Nova Gorica, Slovenia. 

Nova Gorica, città della Slovenia confinante con Gorizia, può essere ricordata sicuramente per i suoi numerosi casinò. Vista la vicinanza con l'Italia, le persone del posto parlano anche l'italiano. Di seguito trovate quattro buoni motivi per aggiungerla al vostro itinerario. 

1° Cultura


Nova Gorica è una città "nata" solo durante il 1947 quando la città venne affidata Jugoslavia.
 Per gli appassionati sulla Prima Guerra Mondiale è sicuramente un luogo da visitare con: 
il ponte di pietra di Solkan, Piazza Europa e il Castello di Rihemberk. Per gli appassionati della prima guerra mondiale, sono presenti molti reperti e per novembre viene organizzato il "Viaggio nella Memoria" con il treno storico da Redipuglia a Caporetto.
Da Nova Gorica inoltre è possibile prendere il treno Transalpina, anch'esso storico,  che vi porterà a Bled. 


2° Shopping


Per quanto mi riguarda, la tappa fissa è nel centro commerciale Qlandia.
I prezzi dei prodotti alimentari, prodotti per la cura del corpo, benzina e tabacco sono nettamente inferiori rispetto all'Italia. Non a caso, da anni, gli italiani che vivono al confine si recano a Nova Gorica per fare la spesa o il pieno di benzina.  
Restavracjia Iperspar: se decidete di fermarvi a pranzo nel centro commerciale, vi consiglio di andare in questo ristorante self-service. C'è sempre la coda, ma è veramente ottimo.


3° Casinò



Casinò+Perla+hotel

Il Perla, Casinò Hotel è classificato come il casinò più grande d'Europa.
Per entrare nella parte casinò, bisogna aver compiuto 18 anni e possedere un documento d'identità che vi verrà richiesto all'ingresso.
Se pensate di tornare potete fare gratuitamente la tessera che vi servirà per accumulare punti giocando.
L'immensità delle sale da gioco su tre pieni è abbellita dalla presenza di un teatro, dove ogni sabato sera vengono messi in scena spettacoli a volte gratuiti e a volte a pagamento, con la partecipazione di grandi vip.
Tutto l'interno del casinò è decorato con motivi a sfondo marino. È presente anche un ristorante self service da gran gourmet.
Se il vostro sogno è visitare Las Vegas per andare a giocare in un casinò di lusso, potete andare al Perla senza dover prendere un aereo.
Questo casinò ha anche altri due ristoranti, alcuni negozi, una Spa e ovviamente, un hotel 4 stelle. Visitando il loro sito è possibile trovare dei pacchetti per usufruire di diversi servizi.

4° Cibo

Sempre rimanendo in tema sulla Prima Guerra Mondiale, consiglio una cena presso il ristorante Ošterija Žogica (situato a Solkan vicino a Nova Gorica). Il ristorante è proprio vicino all'Isonzo con uno stile bistrot francese, oltre all'ottima cucina offre la possibilità di vedere reperti della Prima Guerra Mondiale. Se volete suggerimenti sui piatti tipici vi consiglio questi: Lubianska, ovvero carne impanata e farcita; Ćevapčići: potremmo definirle delle polpette di carne aromatizzate, accompagnate con una salsa di peperoni chiamata Ajvar (di cui esistono diverse varianti, piccante o dolce, con peperoni verdi o bianchi);il Gulasch; i Punjena paprika, ovvero peperoni ripieni di carne con sugo; Zuppe per ogni gusto. Ovviamente anche qui è presente la Jota come in Friuli Venezia Giulia. Per finire, la Torta di Bled o le Crepes che si chiamano Palacinta. 
Basta un giorno per visitare tutta la città. Magari prenotate una notte in hotel, usufruite della Spa, andate a fare shopping e la sera un giro in casinò anche solo per vedere uno spettacolo senza essere costretti a giocare. In pratica è come passare un weekend in una piccola Las Vegas immersa nella natura. 


novagorica+slovenia

Booking.com

Post popolari in questo blog

Gatto in viaggio. Killitam e similari

Bonet Vegan

Budapest. Tra Art Nouveau e modernità.