Black Friday. Come non farsi fregare.





Signori e signore, il Black Friday sta per tornare!
Avete fatto la lista delle cose che volete comprare?
Sapete come non farvi fregare?
Ma soprattutto, quest'anno quante mail riceveremo?

Io per il mese di novembre ho 3 liste per 3 date diverse.
Non temete, prima vi spiego rapidamente la mia lista (come esempio) per poi arrivare al vero senso del post: come non farsi fregare!

Lista personale

⇒11/11 su AliExpress.
⇒23/11 su Amazon e non solo.
⇒ 26/11 Fiera Santa Caterina a Rivoli (provincia di Torino).

Sono in ritardo per 11/11 però qualcosa ho comprato ugualmente da Ali. Sito che uso da almeno sei anni, ci perdo le giornate però nel corso degli anni ho visto delle modifiche.
I primi anni quando mettevo nel carrello i prodotti con sconto sull' 11/11 scoprivo che i prodotti senza lo sconto, costavano meno.
Miglioramenti che saltano all'occhio sono i tempi di consegna. Fino a 3 anni fa tutti gli ordini dell' 11/11 arrivavano anche dopo Natale, adesso per il 20 arriva tutto. Ovviamente parlo di piccoli oggetti che non costano molto, perché il drone che abbiamo preso un paio di anni fa, aveva impiegato una vita (causa errato prezzo scritto dal fornitore sul pacco).
Alla fine ho acquistato una nuova spugnetta per il trucco e uno stampo da dolci a forma di maialini.


Seconda data 23/11, il venerdì nero dei super saldi è oramai una tradizione che dilaga nel mondo.
Cosa comprerò?
Forse la poltrona da ufficio nuova. Il problema? Strillo! Cioè quei 9 kg di gatto per 1 metro di lunghezza, che utilizza l'attuale poltrona da ufficio come un tira graffi... e il tira graffi manco per... 😡
Attuale prezzo tra 89 e 120 euro.



Andiamo avanti, il 26/11 ovvero il Cyber Monday. Per il resto del mondo è il lunedì per comprare con uno sconto minore rispetto al venerdì, per me da sempre è la fiera di Santa Caterina a Rivoli. Un immenso mercato viene allestito in tutta la città.
La lista nel corso degli anni si è modificata, ma la logica è circa la stessa.
Comprare abbigliamento, regali per parenti e amici, articoli per la casa come teglie da forno, mangiare le ciambelle, comprare decorazioni natalizie ecc.

Come non farsi fregare!

La logica è circa la stessa che utilizzo da anni per una marca che prediligo molto.
Preferisco non fare il nome di questo noto marchio di abbigliamento, ma quando c'è il cambio di stagione passo diversi giorni a guardare il catalogo sul loro sito online. Sono iscritta da anni al loro programma, ricevo sconti anche durante l'anno, ma la concentrazione più grande di mail e sconti che ricevo è proprio dal 10 novembre.
Il 10 mi mandano una mail con uno sconto su quasi tutto per circa 48 ore. Viene applicato uno sconto di 25 euro su una spesa di 75 euro oppure uno sconto da 50 euro su una spesa di 150 euro per tutto il catalogo invernale, da utilizzare o sul sito o in negozio. 
Il 22 (certe volte anche due giorni prima del Black ) mi arriva uno sconto del 60% come pre black friday. Ma non è mica finita qui, perché il venerdì lo sconto sarà del 50% e il lunedì del 20%.
Sapete come va a finire ogni anno? Che non compro nulla!
Si perché ipotizziamo che voglio comprare una borsa che ho visto al prezzo di 135 euro. Con il primo sconto la pagherei 115 euro. Con il secondo 54 euro, ma lo sconto viene applicato solo se spendo una cifra superiore a tot per il totale, quindi per fare in modo che venga applicato devo comprare una borsa più ancora qualcosa. In sostanza se io aspetto i saldi di gennaio e poi aspetto ancora i super saldi (praticamente a febbraio) quella borsa la compro a 50 euro in negozio autorizzato di Via Garibaldi a Torino.

Dov'è la "fregatura"? Lo sconto è fantastico, ma perché venga applicato al 60% non devo comprare solo 1 prodotto, ma almeno 2 e pagandolo qualcosa in più rispetto ai saldi.
Voi mi direte: si però non è detto che durante i saldi ci sia ancora. Ecco per quanto riguarda quel marchio in realtà si, anzi dopo 1 anno o due, lo vedrete comparire negli outlet.
Oltre alle mail con gli sconti vengono mandate anche più mail durante la giornata per mettere una certa pressione psicologia. Con frasi tipo: affrettati prima che finisca! Non perdere questa imperdibile offerta. Oppure foto con possibili outfit per far vedere i migliori accostamenti tra la borsetta, il vestito e le scarpe.

Se vado alla fiera di Santa Caterina, la logica non cambia. Di base vedo quanto costa quello che mi interessa prima o su internet o al mercato (praticamente è un mercato) o in altri negozi. Quando andrò alla fiera cercherò il prodotto al miglior prezzo e se non presente aspetterò!
Molto spesso gli stessi banchi dei mercati qui in zona, durante la fiera aumentano il prezzo sugli stessi prodotti, riportando al prezzo originale il giorno dopo.
Morale della favola.
Vi serve una tecnica anti fregatura.
  1. Fate una lista di tutto quello che desiderate comprare per questi giorni di offerte.
  2. Controllate i prezzi e registrateli. Che sia un negozio online o fisico, verificate il prezzo e quando parte il BF calcolate che lo sconto sia reale. Molto spesso il prezzo viene aumentato prima. 
  3. Controllate tutte le fonti e non fermatevi solo a un sito o fornitore sullo stesso sito. Amazon vende i suoi prodotti e in più anche i prodotti di venditori terzi. Quindi verificate tutte le possibilità. 
  4. Se acquistate online, mettete tutto nel carrello prima che parta la data dedicata.
  5. Non fatevi prendere dalla fretta! 
Buoni acquisti!