Biscotti al cocco natalizi.

INGREDIENTI:

150 g. di farina di riso; 150 g. di farina di cocco; 100 g. di zucchero; 100 g. di margarina o olio di cocco;1/2 bustina di lievito per dolci; 1 uovo oppure 2 cucchiai di bevanda di soia.1 pizzico di sale;1 pizzico di curcuma;1 g. di chiodi di garofano;1 g. di cannella;1 g. di zenzero in polvere;
Procedimento:


Sciogliere la margarina. Sbattete con le fruste la margarina con lo zucchero ( e nel caso utilizzate l'uovo aggiungete anche questo). Aggiungete le spezie, il sale e le farine. Amalgamate il tutto. Se il composto risulta troppo asciutto aggiungete un cucchiaio alla volta di bevanda vegetale. Formate delle palline e disponetele su una placca da forno foderata di carta. Schiacciate leggermente le palline e mettete la placca in frigorifero per almeno 20/30 minuti. Preriscaldate il forno a 180° ventilato. Fate cuocere i biscotti per 10 minuti a 180° poi abbassate a 150° e fate cuocere ancora per 20 minuti. Lasciate raffreddare prima di servire.
Per un tocco in più: Fat…
Booking.com

Salisburgo.


Salisburgo, città dell'Austria, è famosa come patria natale di Mozart e non solo.

Cosa vedere a Salisburgo. 

mozart+casa+salisburgo
Mozart's Birthplace

  • La casa di Mozart o Mozart's Birthplace. 
    Nel centro cittadino è possibile visitare la casa d'infanzia del famoso compositore, con reperti di sua proprietà come il famoso pianoforte, ritratti e documenti storici.
    Non solo la storia di Mozart, ma anche di sua sorella e dei suoi genitori.
    Il prezzo è di 11 € / 18 € circa, da verificare sul sito le date di apertura.
    Il tempo della visita è di circa un'ora.

  • Fortezza di Salisburgo. La Hohensalzburg. 
    La fortezza che domina dall'alto Salisburgo, risale al periodo medievale. Una delle più grandi in Europa, riporta al suo interno musei sulla storia della fortezza e la vita al castello.
    È possibile acquistare il biglietto sul sito ufficiale con un risparmio sul costo.
    Per raggiungere la fortezza è presente la funicolare. Link del sito ⏩
  • Castello di Mirabell
    Il castello risalente al periodo barocco, conserva la sua storia e la bellissima sala da ballo in  marmo, sculture e i suoi magnifici giardini.
    Ad oggi, oltre ad ospitare matrimoni è anche la sede dell'amministrazione comunale.
    Ingresso libero.
  • Castello di Hellbrunn
    Questo castello posto a sud di Salisburgo, è famoso non solo per la sua magnificenza e il suo giardino, ma anche per i giochi d'acqua delle fontane.
    Non solo, il castello contiene moltissime statue di Dei greci e distributori d'acqua. I distributori d'acqua ovvero delle figure artigianali, poste nelle sue grotte che riportano dei greci e artigiani vengono mossi grazie all'acqua, rendendo tutto unico.
    Il castello è aperto da aprile fino a al 1 novembre con orari diversi a seconda del periodo dell'anno. A luglio e agosto è possibile visitare il castello per i giochi d'acqua anche di sera.
    Il costo è di circa 13.5€. Sito ⏩

    salisburg+hellbrunn+castel

  • Duomo
    L'imponente Duomo, posto nel centro di Salisburgo e risalente al periodo barocco è visitabile tutti i giorni con orari variabili. Sono presenti delle visite guidate anche delle cripte.
  • Abbazia di San Pietro
    L'abbazia posto al centro di Salisburgo e risalente al periodo medievale, ospita una delle più antiche comunità di monaci oltre al famoso cimitero e alle catacombe. Da verificare la fine dei lavori di ristrutturazione all'interno della chiesa.
  • Capter square
    Capter square è la piazza del Capitolo, dove un tempo sorgeva l'abbazia della cattedrale. Molto bella la fontana e la "Sphaera" opera d'arte visibile fino da sotto. 
Sphaera+salisburgo
Sphaera

Dove andare a mangiare a Salisburgo. 

kriegel
  • Augustiner Brӓu Salzsburg Mülln. 
    Birreria storica austriaca. La produzione di birra risale al 1621 con ristorante e la presenza di più di 1400 posti a sedere.
    Particolarissima la fontana di birra posta all'entrata del locale e la possibilità di acquistare i classici bicchieri e i classici boccali di birra.
  • Alter Fuchs.
    Ristorante nel cuore di Salisburgo. I rivestimenti di questo ristorante sono molto storici e la cucina tipicamente austriaca accompagnata da cameriere vestite con i vestiti tradizionali. 
wienerschnitzel+salisburgo
wiener schnitzel

Caffè e pasticcerie. 

Salisburgo, propone una vasta scelta di pasticcerie e caffetterie, tipicamente austriache oltre al moderno Starbucks.
Per quanto riguarda la pasticceria vi consiglio Café Glockenspiel, ma vi ricordo che ci sono tantissime pasticcerie e caffè a Salisburgo. 
Per quanto riguarda il caffè ho brutte notizie per gli italiani. I caffè migliori, intesa proprio la bevanda e dal gusto forte e deciso, potrete degustarli da Starbucks o al Mc Cafè.
La mia affermazione nasce dopo aver assaggiato 20 caffè in 20 bar e ristoranti diversi nel centro di Salisburgo. 
Salisburgo+Glockenspiel
Torta al caffè 

Come raggiungere Salisburgo.

A Salisburgo è presente la stazione dei treni. Non è totalmente comodo se partite dall'Italia, ma fattibile.
Inoltre è presente anche l'aeroporto di Salisburgo.
Un altro mezzo è Flixbus oppure l'auto.
Attenzione: per l'auto dovrete acquistare la vignetta prima di passare il confine ed entrare nell'autostrada austriaca, Inoltre ricordatevi che nell'ultimo distributore prima dell'autostrada austriaca, troverete meno gente nel distributore rispetto al bar per comprare la vignetta. 


Booking.com


Conclusioni

Salisburgo è sicuramente famosa non solo per i dettagli architettonici e la casa d'infanzia di Mozart, ma anche come meta turistica di Natale.
Il mercatino nel 2019 è iniziato il 21 novembre e si concluderà il 26 dicembre.
Io ho visitato Salisburgo per un capodanno ed effettivamente al 30 dicembre non c'era quasi più nulla.
Nel centro storico le bancarelle di Natale erano state spodestate da baracchini di Punch a ogni gusto (buonissimi! ) e bancarelle di Brezel.
Attenzione: perchè i Pretzel o Brezel hanno diverse varianti dolci o salate e proprio a Salisburgo, ho potuto assaggiarli con all'interno pezzetti di mela e cannella o uvetta o di formaggio.
Non temete nel centro storico potrete trovare dei negozi interamente dedicati alle decorazioni natalizie realizzate a mano.
Il centro è ben fornito di mezzi di trasporto come tram o pullman; quindi potete tranquillamente lasciare l'auto in hotel o appartamento e spostarvi con i mezzi pubblici.
Scaricando l'App dei mezzi potrete muovermi comodamente. Viene consigliato l'acquisto del biglietto giornaliero.
Sicuramente se cercate appartamenti o hotel leggermente fuori dal centro vi costeranno di meno. 

Salzburg
via dello shopping


Sappiate che i cioccolatini di Mozart, che oramai vengono venduti anche in Italia (visti qualche giorno fa all'Esselunga); esistono in moltissime varianti e forme.
I miei preferiti sono quelli alla ciliegia.
Ma non solo cioccolatini perché troverete anche una versione di liquore (tipo Baileys) al gusto dei cioccolatini di Mozart.
Per Capodanno vengono allestiti anche attrazioni musicali, come concerti; stand con alcolici, pista di pattinaggio e i fuochi per mezzanotte.
Quindi per capodanno potete tranquillamente recarvi nel centro storico di Salisburgo e attendere la mezzanotte.
I prezzi in città non sono proprio bassi, ma con qualche accortezza potete non spendere un capitale per visitare la città.
Dovete tener conto e questo vale per qualunque paese, che i prezzi variano molti in base allo stipendio medio. Sinceramente ho visto prezzi più alti in altri paesi. Quindi a meno che non decidiate di cenare di fronte alla casa di Mozart e spendere per un brodo con due gnocchi di semolino 12€ (i miei accompagnatori di questo viaggio, ricordano ancora lo scontrino, ma dimenticano quello di Lugano...) troverete in città prezzi più abbordabili.

Salisburgo