Double chocolate muffins with pears

Immagine
I muffin al doppio cioccolato e pere si realizzano molto velocemente. Le dosi sono per 12 muffin. Senza lattosio. Tempo di cottura 30 minuti in forno ventilato. 

Ingredienti:250 g. Farina;150 g. Zucchero;150 g. Margarina o 100 g di Olio di mais;50 g. di acqua o bevanda vegetale;1 bustina di lievito per dolci;1 bustina di zucchero vanigliato;3 Pere;1 pizzico di Sale;1 cucchiaino di grappa alle pere (facoltativo);2 uova;150 g. cacao amaro;100 g. cioccolato fondente (1 tavoletta almeno 65% cacao). Procedimento: Mescolare con la frusta la farina (non setacciata), lo zucchero, il lievito, lo zucchero vanigliato, il pizzico di sale e il cacao amaro setacciato. Aggiungere alle polveri la margarina (o olio), l'acqua, la grappa e le uova precedentemente sbattute. Mescolare il composto sempre con la frusta. Pulite e tagliate le pere. Aggiungete al composto. Spezzettare la tavoletta di cioccolato e aggiungete al composto.Preriscaldare il forno a 180° ventilato. Suddividere il composto in 12 pi…

Wine tour San Quirico Getyourguide

Recensione: Maxi Wine Tour dell'azienda agricola San Quirico con Getyourguide. 

sanquirico+vino


L'azienda agricola San Quirico di San Gimignano (sito ufficiale link), posta sotto le mura della città storica e immersa tra i suoi vigneti, produce vini biologici tra cui il famoso "Vernaccia". 

Il pacchetto di Getyourguide comprende: 
  • Degustazione di 5 vini con accompagnamenti tra cui: Chianti giovane e Chianti riserva; Igt Rosso e il Sangiovese; Bruschetta con olio di produzione dell'azienda agricola; pecorino toscano e salami; Vin Santo con cantucci;
  • Tour dell'azienda agricola e delle cantine.

Perché acquistare questo tour?

Perché questo tour vi permetterà di conoscere i metodi di produzione di vini tipicamente toscani, con denominazione biologica; inoltre sarà possibile ricevere nozioni per comprendere le differenze tra i vini e come identificarli. 
Esempio: Sapete la differenza tra un Chianti giovane e un gran riserva? O la gradazione alcolica che deve rispettare? 
Non solo, durante il tour vi verrà spiegata la storia della Vernaccia, questo vino bianco che per molti anni era stato dimenticato per far spazio al Sangiovese, dal quale si produce il Chianti e non solo. 
Oltre alle spiegazioni e la visita nell'azienda per vedere le botti e la spiegazione delle fasi di lavorazione, c'è la parte più importante: l'assaggio dei vini con accompagnamento. 

Perché ho deciso di provare questo tour? 

Voglio precisare che il pacchetto è stato acquistato da me anche se sono affiliata a Getyourguide. Affiliata vuol dire che se prenotate tramite i miei link io guadagno una piccola percentuale, ma il prezzo per voi resta invariato. 
Sono diventata affiliata dopo aver provato il servizio di Getyourguide alle Miniere di Sale a Cracovia, ma per essere certa del servizio, volevo provare anche un'esperienza come un tour organizzato. 
Oltre a questo motivo puramente tecnico, l'idea di conoscere le differenze sulle lavorazioni tra i vini, come identificarli, i tempi di imbottigliamento e perchè no, anche la differenza su come viene prodotto un vino in toscana rispetto al Friuli sono nozioni di interessante personale. 
Non solo, quando stavo organizzando il mio itinerario della Toscana (link ⏩), ho cercato di percorrere delle tappe significative alla scoperta dei vini. E qual'è il posto migliore per conoscere i vini se non in un'azienda agricola? 

Quali vantaggi mi ha portato questo Wine Tour? 

  1. Io sono una grande amante del Chianti. Il Chianti è quel vino che bevo anche a casa perché sono sicura che non mi creerà problemi allo stomaco (visti i miei innumerevoli problemi), ma è anche uno di quei vini che piace a tutti i commensali. Però il mio problema è sempre stato: quale Chianti compro? Al supermercato ci sono innumerevoli bottiglie, con marche e prezzi diversi. Mi baso sul prezzo? Mi baso sull'anno di imbottigliamento? O la gradazione alcolica. 
  2. Il vantaggio di questo tour è stato imparare queste differenze! E soprattutto scoprire che un buon Chianti viene prodotto con le uve del Sangiovese di alta qualità! 
  3. Comprare direttamente le bottiglie nell'azienda per me e da regalare, cosi da acquistare un prodotto di grande qualità, biologico e certificato a un prezzo contenuto.
sanquirico+wine+tuscany


Conclusione e valutazione finale dell'esperienza: 

Il tour dura 1 ora. Si inizia ammirando all'esterno le vigne con la spiegazione storica, per poi spostarsi all'interno per vedere i procedimenti di lavorazione dopo la raccolta e le botti. 
La guida è molto brava nelle spiegazioni e disponibile per quesiti. 
Insieme a noi c'era anche un'altra coppia, che aveva fatto un tour dei vini a Porto e in Emilia. Entrambi sono rimasti molto soddisfatti di questo tour e mi hanno consigliato di ripetere l'esperienza anche a Porto (quando finalmente andrò in Portogallo) in quanto è molto diversa. Quindi se è un'esperienza che avete già fatto, non vi preoccupate non sarà uguale.
Il prezzo dei vini in vendita è ottimo in riferimento alla qualità. 
Ovviamente il mio compagno di viaggio ha comprato anche la grappa (è un grande appassionato di grappa), che ha potuto assaggiare al posto del Vin Santo.
Anche l'olio è veramente buono e viene spillato al momento della vendita. 
Insomma è stata una bella esperienza, molto istruttiva. 
Se proprio devo trovare qualcosa di negativo (anche perchè poi sembro di parte), ma più che negativo è un consiglio: magari servono più bruschette d'accompagnamento, per i più sensibile alla gradazione alcolica. Tenete presente che parliamo di vini corposi con una gradazione oltre i 12 gradi. 
Ma tenete anche presente che i vini toscani sono corposi e con un'alta gradazione alcolica. 
Consiglio: Assaggiate "Il Botticello" vino rosso del 2017.

Leggi anche: San Gimignano ⏩

sanquirico+wine+tuscany


Post popolari in questo blog

Gatto in viaggio. Killitam e similari

Bonet Vegan

Budapest. Tra Art Nouveau e modernità.