Post

Biscotti Fichi d'India

Immagine
 Biscotti Fichi d'India vegan, senza glutine, senza zucchero.  I biscotti ai fichi d'India, sono molto semplici da realizzare. Non contengono zuccheri aggiunti, ad eccezione di quelli della frutta. I biscotti si realizzano molto in fretta, senza glutine, senza graminacee, senza uova e senza lattosio, vegani. Un piccolo snack senza rinunce.  Ingredienti per i Biscotti fichi d'India.  400 ml succo di Fichi d'India (circa 1 kg di frutta); 20 ml succo di Ananas (2 fette di ananas); 1 cucchiaio Olio di Cocco o olio extra vergine di oliva; 100 g. Farina Cocco; 50 g. Farina Quinoa; 50 g. Farina di Ceci; 50 g. Farina di Grano Saraceno; 1/2 bustina lievito per dolci; 1 pizzico di sale.  Procedimento per i Biscotti fichi d'India. Spelate e pulite i fichi d'India.  In un frullatore aggiungete le fettine di ananas e frullate con l'aggiunta di un po' di acqua. Mettete da parte il succo di ananas e frullate i fichi d'India. Consigliabile utilizzo di acqua fredda. 

Allergia e intolleranze. Uso dei Probiotici.

Immagine
 Allergia e/o intolleranze. La mia esperienza con l'utilizzo dei Probiotici e Fermenti lattici. Le allergie stagionali sono un problema sempre più diffuso, che molto spesso si associa o confonde, alle intolleranza alimentari.   Prima di tutto per stabile a cosa si è allergici bisogna fare dei test.  Personalmente ho sempre eseguito i test allergologici in ospedale presso centri specializzati per le allergie. Da molti anni prendo antistaminici e seguo una "specie di dieta".  Quindi dal momento che conosco a cosa sono allergia, la domanda che mi pongo ogni primavera è: "E adesso cosa mangio?" Sappiate che in questo post troverete la mia esperienza personale in merito alle allergie e intolleranze alimentari, che di anno in anno, stanno modificando. Inoltre da maggio del 2021 ho iniziato a utilizzare tutti i giorni i probiotici per migliorare la digestione, i gas dello stomaco e il riequilibro della flora intestinale.  Le allergie crociate, meglio non sottovalutarl

Creme per farcitura senza uova senza glutine vegan

Immagine
 5 Creme per farcire torte e bignè. Senza uova, senza glutine, vegane.  La ricetta di queste cinque creme per farcire torte, bignè. crostate, biscotti e tutto quello che desiderate; sono senza uova, senza glutine, completamente vegan.  Di base potete utilizzare la crema pasticcera senza uova e senza glutine e poi aggiungere i restanti ingredienti a volta scelta.  Il procedimento sarà sempre lo stesso per la preparazione di tutte le creme ad accezione di quella al cioccolato.  1. Crema pasticcera senza uova e senza glutine. Gluten-free Vegan.  La crema pasticcera senza uova e senza glutine è un grande classico per farcire moltissimi dolci.  La preparazione è molto semplice. Ingredienti:  500 ml di bevanda vegetale a piacere; 50 g. Farina di Riso; 25 g. Amido di Mais; 50 g. Zucchero; 1 stecca di Vaniglia; qualche buccia di limone; 1 pizzico di sale. Procedimento: Mettete a bollire la bevanda vegetale in una pentola con la stecca di vaniglia e la buccia del limone.  Setacciate la farina d

Plum-cake alle pere senza glutine vegan

Immagine
 Plum-cake rustico alle pere senza glutine, senza uova, senza lattosio. Vegan. Il  Plum-cake rustico alle pere è un dolce molto semplice da realizzare. Senza glutine, senza burro, senza uova, senza lattosio. Perfetto per chi segue un'alimentazione vegana e/o senza glutine.  Le pere possono essere sostituite da mele.  Ingredienti per il Plum-cake rustico alle pere.  700 g. Pere Kaiser (o mele Golden); 100 g. farina di mais bianca (o gialla per polenta); 200 g. farina di riso; 100 g. farina di ceci;  4 cucchiai di sciroppo di riso; 90 g. pinoli (facoltativi); 1 limone; 150 g. uvetta sultanina; 200 ml bevanda vegetale; 1 bustina di lievito per dolci; 1 bustina di zucchero vanigliato; 1 bicchierino di grappa o rum; 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva; 1 pizzico di sale.  Procedimento per il Plum-cake   rustico alle pere.  Mettere a bagno l'uvetta con la grappa o rum.  Unite con l'aiuto di una frusta: le farine setacciate con il lievito, il sale, lo zucchero vanigliato, l

Montepulciano e Montalcino. Toscana

Immagine
 Visitare Montepulciano e Montalcino in un giorno.  Visitare Montalcino o Montepulciano? In realtà è possibile visitare entrambe le città in un giorno, così da poter degustare il magnifico Brunello di Montalcino e il vino nobile di Montepulciano.  Il consiglio è quello di partire da Montalcino , visitare la città, acquistare qualche leccornia e ripartire dopo pranzo in direzione Montepulciano . È consigliabile pernottare a Montepulciano, cosi da avere più tempo a disposizione per ammirare le vallate circostanti.  Cosa vedere a Montalcino.  La fortezza di Montalcino si erge sulla parte alta della città, sovrastando le colline circostanti.  È possibile visitare le torri e una parte del muro di cinta.  All'interno della fortezza è presente l'enoteca, con un vasto assortimento di vini e dolcetti tipici. Quindi non solo sarà possibile degustare una grande selezioni del Brunello di Montalcino , ma anche tantissimi prodotti enogastronomici del posto.   Da comprare sicuramente i bisco

Volterra Toscana

Immagine
Visitare Volterra in un giorno.  Volterra, situata su un colle a 545 metri di alterezza e circondata da alte mura, preserva la sua storia etrusca e medievale.  Meta perfetta da visitare tutto l'anno.   Cosa vedere a Volterra.  Palazzo dei Priori.  Il palazzo dei Priori, posto in piazza dei Priori, sede storica del comune di Volterra riporta al suo interno mostre e bellissimi affreschi di età medievale.  Grazie alla sua torre è possibile vedere l'intero territorio circostante alla città.  Museo Palazzo Viti.   Storico palazzo nel centro della città, posto vicino al Teatro Persio Flacco, presenta una grandissima mostra di opere e oggetti storici all'interno delle sale che hanno ospitato illustri personaggi del tempo. Sito ufficiale ⏩ Fortezza Medicea.   Composta da due rocche, una antica e una nuova, unite da un cortile. Possibile visitare la torre più alta.  Cattedrale, il Battistero e la chiesa di San Francesco.  Museo Guarnacci.  Il museo Guarnacci presenta una grande coll

Dolce cocco e mango Vegan gluten-free

Immagine
 Dolce cocco e mango senza uova, senza farina, vegan e senza glutine.  Il dolce al cocco e mango, è un budino perfetto per la stagione estiva. Non contiene farine grazie alla presenza del cocco rapè (detto cocco grattugiato), che riesce a dare gusto e stabilità al dolcetto. Senza glutine, senza uova, senza lattosio perfetto per una dieta vegana.  Ingredienti per il dolce al cocco e mango.  1 lattina di latte di cocco; 50 ml bevanda di cocco senza zucchero; 50 g. cocco rapé; 1 pizzico sale; 1 mango; 1 bustina di agar agar; 2 cucchiai di zucchero o dolcificante; 1 pizzico di zenzero in polvere (facoltativo).  Procedimento per il dolce al cocco e mango.  Pulire il mango e frullarlo insieme al latte di cocco.  In un pentolino aggiungere la lattina di cocco, la polpa del mango con la bevanda di cocco, il pizzico di sale, la polpa di cocco, lo zucchero e la bustina di agar agar. In caso di utilizzo dello zenzero aggiungere anche la polvere al composto.  Mettere il pentolino sul fuoco a fiamm
Mare Sconto 10% primo ordine

Post popolari in questo blog

Gatto in viaggio. Killitam e similari

Villach. Austria.

Budapest. Tra Art Nouveau e modernità.

Bonet Vegan

Piccoli trucchi per far lievitare le torte Vegan e Gluten Free.