Post

Wine tour San Quirico Getyourguide

Immagine
Recensione: Maxi Wine Tour dell'azienda agricola San Quirico con Getyourguide. 

L'azienda agricola San Quirico di San Gimignano (sito ufficiale link), posta sotto le mura della città storica e immersa tra i suoi vigneti, produce vini biologici tra cui il famoso "Vernaccia". 
Il pacchetto di Getyourguide comprende:  Degustazione di 5 vini con accompagnamenti tra cui: Chianti giovane e Chianti riserva; Igt Rosso e il Sangiovese; Bruschetta con olio di produzione dell'azienda agricola; pecorino toscano e salami; Vin Santo con cantucci;Tour dell'azienda agricola e delle cantine.
Perché acquistare questo tour?Perché questo tour vi permetterà di conoscere i metodi di produzione di vini tipicamente toscani, con denominazione biologica; inoltre sarà possibile ricevere nozioni per comprendere le differenze tra i vini e come identificarli. 
Esempio: Sapete la differenza tra un Chianti giovane e un gran riserva? O la gradazione alcolica che deve rispettare?  Non solo, durante…

San Gimignano

Immagine
Cosa vedere a San Gimignano. 

San Gimignano è famosa per lo zafferano, il numero delle sue torri e il vino Vernaccia. 
Nel XIII lo zafferano di San Gimignano era già venduto con regolamentazioni comunali e dazi doganali. 
E visto l'uso di questa pregiata spezia non solo in cucina, ma anche in erboristeria (sembra abbia un effetto positivo sul colesterolo), è riuscito nel creare un'imponente risorsa economica al paese.  Quindi preparate le scarpe da ginnastica per visitare la città delle torri patrimonio dell'UNESCO. 
La città medievale è circondata da mura, dove al suo interno, sono presenti moltissimi negozi di artigianato, enoteche, negozi di stoffe, souvenir e pasticcerie.
Non mancano neanche qui i tipici caseifici (per il pecorino), negozi di tartufi (prevalentemente ho visto in vendita il tartufo nero), i negozi di profumi toscani e di pelletteria. 
La città si estende in salita e bisognerà quindi salire, per raggiungere la Piazza della Cisterna dove al centro è presente il…

4 Day itinerario Toscana

Immagine
Visita della Toscana in 4 giorni. 



Attenzione: Questo Tour prevede solo alcune città della Toscana ed è stato pensato per 4 notti su 5 giorni, ma in realtà abbiamo fatto 3 notti e 4 giorni.
Gli spostamenti sono stati fatti con un'auto a noleggio per comodità, ma anche per ammirare le vallate toscane.
Ovviamente abbiamo noleggiato una Panda tenendo conto della presenza di moltissime salite e discese con tornanti. La spesa complessiva del viaggio si trova infondo alla pagina (per chi è interessato). All'interno di ogni giorno sono presenti i link delle rispettive città per illustrarvi nel dettaglio ogni esperienza. ITINERARIO:Giorno 1.Partenza da Torino con arrivo a Pisa per le ore 10 del mattino. Considerate che la zona centrale di Pisa è ZTL, ma è ben segnalato quindi non rischiate di oltrepassarlo. 
Ci sono moltissimi parcheggi a pagamento, ma anche dei parcheggi liberi. 
Info su Pisa Link⏩. (In lavorazione)


Tenete presente che se desiderate salire sulla torre dovete prenotare onlin…

Torta di mele senza graminacee

Immagine
Torta di mele senza graminacee. Vegan and Gluten Free


INGREDIENTI:100 g. farina di ceci;100 g. farina di grano saraceno;100 g. farina di cocco;2 cucchiai di olio di cocco/ girasole;1 pizzico di sale;1 bustina di lievito per dolci;4 cucchiai di zucchero integrale di barbabietola;125 ml di acqua;1 limone;2 mele;1 cucchiaino di aroma di vaniglia/ rum. Procedimento: Mescolare la farina di ceci con la farina di grano saraceno, il sale e il lievito. Aggiungere poco per volta l'acqua fino a creare una consistenza non troppo liquida e neanche troppo densa in caso aggiungere ancora qualche goccia di acqua. Mondare le mele, tagliarle a pezzetti e irrorarle di succo di limone. Aggiungere al composto lo zucchero, l'aroma, la farina di cocco, l'olio e le mele. Preriscaldare il forno a 200° ventilato. Informare la torta per almeno 40/50 minuti. Fare la prova stuzzichino per la cottura, nel caso abbassare la temperatura a 180° e continuare per altri 20 minuti. Sfornare e lasciare raffredd…

Pear plumcake

Immagine
Pear plumcake. Gluten-free and Vegan.



INGREDIENTI: 150 g. Farina di riso;120 g. Fecola di patate;70 g. cacao amaro;100 g zucchero;1 pizzico di sale;1 bustina di lievito;1 bustina zucchero vanigliato;3 pere + 1 decorativa;1 bicchierino di liquore (grappa, acquavite, rum...);2 uova o acquafaba.PROCEDIMENTO: Mondare la frutta e tagliarla a pezzettini tranne. Mettere a bagno la frutta nel liquore e lasciare da parte. Montare le uova o l'acquafaba con lo zucchero e il pizzico di sale. A parte: setacciare il cacao e mixare con una frusta insieme alle farine, il lievito e lo zucchero vanigliato. Mescolare al mix di polveri le uova o l'acquafaba incorporando aria. Aggiungere al mix le pere con il liquore e mescolare accuratamente. Preriscaldare il forno a 180° ventilato. Coprire con carta forno uno stampo da plumcake e versare il composto. Infornare per almeno 40/50 minuti. Fare la prova stuzzicadenti. Lasciare raffreddare e decorare a piacere. Nella foto la pera è stata caramellata in f…

Lemon Rice Cookies

Immagine
Lemon Rice Cookies. Gluten-free, Vegan. 
INGREDIENTI: 180 g. di farina di Riso;120 g. di amido di Tapioca;100 g di zucchero a velo;140 g. di Margarina;1 limone (buccia e succo);1 pizzico di sale;1 g. di spezie (zenzero, cannella, chiodi di garofano, curcuma);1 cucchiaino di aroma di fiori di arancio (o limone);1/2 bustina lievito per dolci. PROCEDIMENTO: Sciogliere la margarina fino a renderla liquida (microonde o bagnomaria). Mescolare con una frusta la farina e con l'amido. Setacciare lo zucchero e aggiungerlo alle farine mescolando. Aggiungere il lievito e il sale. Aggiungere al composto di polveri la margarina, il succo di limone, la buccia del limone grattugiato e l'essenza. Mescolare il tutto brevemente. Se il composto risulta troppo denso aggiungere qualche cucchiaio di acqua tiepida. Formare delle palline e metterle su una teglia rivestita di carta forno. Lasciar riposare in frigorifero per un'ora. Preriscaldare il forno a 180° ventilato. Togliere le palline dal frigo…

Charlotte con pesche.

Immagine
Charlotte con pesche sciroppate. Vegan.INGREDIENTI:400 g. Savoiardi;500 ml Panna vegetale;150 ml bevanda vegetale di riso /soia;2 cucchiai di zucchero;2 confezioni di pesche sciroppate (10 pesche);2 cucchiai di amido di mais;2 cucchiai di alcool 95% per dolciFacoltativo: 2 tuorli o Agar-AgarPROCEDIMENTO:Scolare le pesce e mettere da parte il liquido. Tagliare metà delle pesche in striscioline per la parte superiore della torta. Tagliare a pezzettini piccoli l'altra metà delle pesche. In un pentolino scaldare la bevanda vegetale. 
Se utilizzate le uova: dividere i tuorli dagli albumi. Mescolare i tuorli con lo zucchero e l'amido di mais. Versare la bevanda vegetale sul composto. Mescolare e rimettere il tutto sul fuoco. Cuocere fino a quando non sarà addensato. Riporre il composto in frigorifero coperto da pellicola a contatto. 
Se utilizzare l'Agar-Agar o gelatina: Portare a ebollizione la bevanda vegetale. Aggiungere lo zucchero e la gelatina. Far raffreddare. Montare metà …

Post popolari in questo blog

Gatto in viaggio. Killitam e similari

Budapest. Tra Art Nouveau e modernità.

Pumpkin plumcake with chocolate heart. Vegan gluten free